La mia foto
Classe 1984. Siciliana ma vivo nella Città Eterna., Adoro le spezie e i libri. Mamma di 2 twins, felicemente sposata. Non troverete solo piatti esclusivi e note pietanze ma anche riflessioni personali, rese libere di esprimersi ed essere condivise.

venerdì 4 settembre 2015

STOP

E' terrificante.
Mi lascia troppo amaro in bocca che non riesco a digerire.
Vorrei trattenere le lacrime, ma rabbia e dispiacere non me lo permettono.
Non ho molto tempo per stare sui social network, ma a volte sbircio le pagine degli amici di FB. Negli ultimi giorni la presenza costante delle foto dei corpicini di quei bambini annegati, di quella posa immobile, inerme, indifesa, mi fa davvero tanto male. 
Percepisco una pugnalata dentro al cuore, la attribuisco alla sensibilità che mi accompagna, nonostante siano passati quasi 12 mesi ormai, dal termine della mia prima gravidanza. 
Suppongo che proprio la presenza di Asia e Dennis accanto a me, così piccoli e indifesi, di cui io e il padre siamo incredibilmente responsabili, mi faccia sentire il peso del dolore di queste immagini. Nessuno può restarne indifferente, neanch'io prima lo avrei fatto, ma adesso più che mai ne risento particolarmente.
Non condivido l'operato di chi le pubblica e di chi le condivide, sappiamo già cos'è successo e ostentarne le foto così brutalmente cancella l'ultimo briciolo di rispetto che dovremmo portare a queste creature sfortunate fin dalla nascita. Sfortunate per non essere venute al mondo nella nostra realtà, che per quanto stia pure perdendo i barlumi di lucidità, mantiene ancora un decoro umano, ultimi sprazzi di una civiltà che potrebbe ancora essere vissuta con un minimo di dignità.

Sentivo di dover "gridare" di smetterla, di lasciar andare per sempre questi piccoli cuccioli, di lasciarli dormire in pace, almeno adesso, nel silenzio della morte che li ha inesorabilmente portati via.

9 commenti:

  1. mi unisco al tuo urlo, e' terrificante cio' che si vede, non resisto piu'!!!!!baci Sabry

    RispondiElimina
  2. Semplicemente condivido con te e non voglio aggiungere altro ! Un abbraccio !

    RispondiElimina
  3. Ho letto il tuo commento da me.. son passata a salutarti e leggo questo post.. che condivido in ogni singola tua parola... Ti abbraccio...

    RispondiElimina
  4. Mi sono trovata " quella foto " davanti all'improvviso, del tutto inaspettata ed è stato terribile, non può lasciare indifferente nessuno ma come mamma di un piccolino ne sono rimasta sconvolta ancor di più. Trovo comunque inaccettabile questa continua ripresentazione, una strumentalizzazione assurda, una mancanza di rispetto per quella povera creatura che non meritava, come tantissimi altri, di fare una fine così ingiusta.
    Pertanto condivido pienamente il tuo "grido".
    Baci

    RispondiElimina
  5. Sono contraria alla pubblicazione di foto di bambini.... ma forse questa proprio ci voleva per scuotere un po' di coscienze! Ti abbraccio cara...

    RispondiElimina
  6. Di questa tragedia è stata fatta una spettacolarizzazione indecente, che ha soltanto buttato benzina sul fuoco dei detrattori dell'accoglienza agli immigrati e commosso per pochi, effimeri, secondi chi prova per loro una pietà superficiale... chi si adopera attivamente per offrire sostegno non aveva bisogno di vedere l'ennesimo strazio...

    RispondiElimina
  7. sono immagini che hanno sconvolto anche me
    concordo con Serena, chi la pensa in un certo modo sull'accoglienza e si prodiga concretamente non ha bisogno di foto...
    un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Condivido in pieno ciò che scrivi....ciao, Mila

    RispondiElimina

Il segnale del vostro passaggio è cuore pulsante che alimenta l'anima di queste pagine.
Siete tutti benvenuti, grazie di essere costantemente presenti e numerosi!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...