La mia foto
Classe 1984. Siciliana ma vivo nella Città Eterna., Adoro le spezie e i libri. Mamma di 2 twins, felicemente sposata. Non troverete solo piatti esclusivi e note pietanze ma anche riflessioni personali, rese libere di esprimersi ed essere condivise.

martedì 1 settembre 2015

PANCAKES e "una strana felicità"




(servizio piatto e tazza Green Gate)

1 settembre.
Per molti oggi è il segnale che l'estate volge al termine, che tra due settimane si torna a scuola. In tanti andranno per la prima volta, tanti altri ancora non sanno ancora di cosa occuparsi perchè proprio da quest'anno i banchi di scuola non li attendono più. 
E' l'amara consapevolezza che tra poco bisogna fare il cambio di stagione, mettere via gli amati nuovi sandali estivi con quelle mega zeppe, che ti regalo un'altezza difficile da ottenere comodamente anche nei mesi invernali.
E' la tristezza di non poter più dormire semplicemente con un paio di slip ma, tra poco, dover addirittura tirar su le lenzuola fino all' ultimo capello. C'è chi lo fa comunque fin da bambini per difendersi da paure inspiegabili e oscurità sconosciute, ma sono abitudine molto intime...
E' concludere le cene in giardino, perchè la sera le temperature si rinfrescano parecchio e i barbecue a breve traslocheranno nel camino in soggiorno.

Jovanotti anche in questa estate 2015, ha regalato a noi tutti un'altra bellissima canzone, è stata la colonna sonora della nostra estate, speciale e memorabile: la prima trascorsa con i nostri gemelli. La cantavamo a squarciagola in macchina, credo che anche i bimbi, nonostante siano così piccoli, ne abbiano memorizzato le strofe ma soprattutto il ritornello:

"...prima che il vento si porti via tutto 
e che settembre ci porti una strana felicità
pensando ai cieli infuocati
ai brevi amori infiniti
respira questa libertà..."

La strana felicità di cui parla io la conosco, è la certezza che tra poco ci ritroveremo davanti al calore del nostro caminetto, che indosseremo le maniche lunghe per ritrovare un senso di sicurezza, che finalmente sorseggeremo, scottandoci le labbra, infiniti mug di the con un dolcetto accanto, prima di andare a dormire.
E' sorridere davanti a numerosi nuovi buoni propositi, che si ripresentano costantemente ogni anno in questo periodo.
Per noi è aggiungere un altro anno a quelli trascorsi insieme da sposati.
Per me è il ricordo di un anno fà, esattamente come oggi sapevo che mancavano 21 giorni a quello in cui avrei tenuto in braccio per la prima volta i miei figli, scoprendone il volto, sentendone l'odore della pelle, riconoscendo il loro la forma più assoluta e concreta dell amore sentito per il Cavaliere.


Quest'estate che si conclude, l'abbiamo per gran parte trascorsa in Sicilia, nella nostra terra, con le nostre famiglie, tra le abitudine più intime e insite in noi.
Una zia del  Cavaliere preparava spesso questi pancakes durante il soggiorno nella residenza estiva a Brucoli (Siracusa). Non ho resistito dal chiederle dosi e passaggi, si preparano in pochissimo tempo, a differenza di altre ricette che conosco che implicano invece dei tempi di riposo dell impasto 




INGREDIENTI

250 gr farina 00
2 cucchiani lievito per dolci in polvere
2 cucchiai zucchero
250 ml latte
2 uova
30 ml olio di semi
 sale qb


Setacciare la farina e il lievito insieme, unire lo zucchero.
Sbattere le uova, con un pizzico di sale sui tuorli, con il latte. Infine inserire l'olio.
Unire alle polveri l'impasto liquido, mescolando con una frusta prima delicatamente infine energicamente.
Cospargere di burro una padella antiaderente, riscaldarla, versare con un piccolo mestolo il composto ottenuto, facendo attenzione che i "futuri pancakes" non si accavallino l'un l'altro. Non appena tendono a staccarsi, con l'ausilio di una paletta d acciaio, girarli su se stessi per ultimare la cottura dall'altro lato. Non appena girati attenzione a non smuovete troppo l'impasto, dev' essere un movimento deciso.
Sono ottimi degustati immediatamente, per una colazione o a merenda..



On air


12 commenti:

  1. davvero buoni, non li ho mai fatti, solo mangiati pero', devo provvedere!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. Quanto mi piacciono i pancakes, mi danno il piacere della festa e della vacanza, una super coccola in tutte le stagioni ma il massimo in estate, mia stagione preferita, e ideali da provare in questo particolare momento .....la fine di un'altra estate!!!
    Baci

    RispondiElimina
  3. Sono perfetti e tanto golosi, bravissima!!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao :) Buonissimi i pancakes, devo provare la tua ricetta perché finora mi sono sempre limitata a mangiarli! E magari, siccome sono golosona ci aggiungo sopra un po' di miele o marmellata :)
    Mi sono unita ai tuoi followers sperando che ricambierai l'iscrizione sul mio blog...grazie
    My Tester Mania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e benvenuta. Allora è il momento di cimentarti nella preparazione
      passo subito da te

      Elimina
  5. Ma senti, ogni stagione ha i suoi incantesimi. La mia preferita rimane comunque l'autunno e l'idea dei pomeriggi davanti al camino, con una tazza di the caldo, un dolcetto e un po' di musica in sottofondo, mentre leggo un libro, mi fa fremere di impazienza per l'arrivo del freddo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, nulla di più bello avere la propria stagione preferita con annesse abitudini!!!

      Elimina
  6. Ti ho trovata nei commenti di altre blogger e sono venuta a curiosare. Il tuo blog lo trovo interessante e sicuramente ho il desiderio di seguirti, perciò mi sono aggiunta ai tuoi followers ! A presto, Claudia

    RispondiElimina
  7. Ciao cara, sei la benvenuta.
    Anche a me capita spesso di fare "nuove conoscenze" tramite i commenti in altri blog!
    Adesso passo a sbirciare da te!
    A presto

    RispondiElimina

Il segnale del vostro passaggio è cuore pulsante che alimenta l'anima di queste pagine.
Siete tutti benvenuti, grazie di essere costantemente presenti e numerosi!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...