La mia foto
Classe 1984. Siciliana ma vivo nella Città Eterna., Adoro le spezie e i libri. Mamma di 2 twins, felicemente sposata. Non troverete solo piatti esclusivi e note pietanze ma anche riflessioni personali, rese libere di esprimersi ed essere condivise.

venerdì 4 novembre 2011

Champignon & Verza per accompagnare un quadrato di riso al gorgonzola dolce



"Formaggio a Denominazione di Origine Protetta prodotto nell'intero territorio delle provincie di Bergamo, Biella, Brescia, Como, Cremona, Cuneo, Lecco, Lodi, Milano, Novara, Pavia, Vercelli, Verbano Cusio Ossola e nella zona di Casale Monferrato in provincia di Alessandria. Il nome deriva dall'omonima località alle porte di Milano, dove secoli fa si radunavano le mandrie in transito. Si tratta di un formaggio da tavola a pasta molle prodotto con latte intero di vacca pastorizzato in due tipologie: dolce e piccante. Ha forma cilindrica e colore giallo paglierino con screziature verde-blu caratteristiche - la cosiddetta erborinatura dovuta alla formazione della muffa - che diventano più accentuate nella versione piccante. Si presenta cremoso e morbido con sapore particolare e caratteristico, leggermente piccante il tipo dolce, più deciso e forte l'altro, la cui pasta risulta più erborinata, consistente e friabile. La stagionatura si protrae per almeno 2 mesi per il tipo dolce e oltre 3 mesi per il tipo piccante. Il Gorgonzola si presta alla realizzazione di ottime salse e di gustose creme aggiungendo in cottura burro o panna da cucina."

[...] "La Cucina Italiana" Grande dizionario enciclopedico vol. 7 

....Ed io l'ho da poco scoperto in tutta la sua bontà, sprigionata in particolar modo durante la mantecatura dei risotti...Ammetto, con un pò di vergogna, di non averlo mai assaporato precedentemente..poichè restia al forte sapore dovuto soprattutto alla presenza della cosiddetta "erborinatura", per non chiamarla nella maniera più comune...della muffa....Invece settimane fa decisi di acquistarlo, sfidando finalmente i miei pregiudizi, perchè sono prevalentemente convinta che: prima di giudicare un alimento andrebbe assaggiato...Così lo impiegai per la prima volta durante la mantecatura di questo risotto e da quel momento è stato onnipresente nella scatola dei formaggi del mio frigo (immancabilmente brulicante di almeno 4 tiologie di formaggi....) per un lungo periodo, durante il quale ne ho acquistato una notevole quantità man mano che terminava......
Temo, però, di aver esagerato e che continuando così rischio di arrivare ad averne la nausea...quindi intanto condivido con voi il secondo risottino la cui mantecatura lo ha visto ancora protagonista...e in seguito, a giorni, vi mostrerò quello preparato ieri...dopodichè attenderò una lunga pausa prima di riacquistarlo ^.-



INGREDIENTI

riso qualità Basmati
aglio
cipollotto
olio evo
funghi champignon
verza
dado 
vino bianco
preparato per bruschetta "Piccante di Ciliegino" (Agromonte)
prezzemolo
burro
gorgonzola dolce
pepe verde e peperoncino intero (Mondo Spezie)



PREPARAZIONE

Queste indicazioni saranno prive di scatti inerenti al passo-passo che, chi mi segue sa quanto, amo riportare, ma purtroppo la mia macchina fotografica era totalmente scarica...quindi potrò mostrarvi solo il risultato finale!


Preparare un soffritto di cipollotto e aglio, tagliati sottilmente, da cuocere in abbondante olio evo con un peperoncino. Quando inizia a sfrigolare, aggiungere la verza a listarelle, attendere che si cuocia per bene e quindi inserire i funghi tagliati a fettine sottili e il dado. Introdurre anche il preparato per bruschetta e successivamente versare il riso, lasciandolo tostare e sfumare con il vino bianco. Procedere con la tipica cottura del risotto, irrorandolo con il brodo caldo (preparato con un dado) man mano che lo assorbe. Infine, a  fiamma spenta, mantecare con gorgonzola, burro e prezzemolo. Attendere almeno 5 minuti, richiudendo la pentola con il suo coperchio e quindi servire con un'abbondante spolverata di pepe verde!




17 commenti:

  1. ottimo risotto...lo copio...io amo lo zola...quello che scappa dal coltello =) buon fine settimana

    RispondiElimina
  2. mi piace il riso che hai preparato sia nel gusto che nella forma. E' vero che i km di distanza dai nostri cari fanno aumentare e migliorare le nostre passione, io sto a 600km dai miei. un abbraccio

    p.s. parteciperai al mio contest? http://nuvoledifarina.blogspot.com/2011/11/nuovo-contest-sfrutta-linverno-e-pasta.html ti aspetto!

    RispondiElimina
  3. Ottimo primo, complimenti! Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  4. il mio adorato gorgo! davvero un abbinamento goloso e autunnale che proverò :-)))) baciii

    RispondiElimina
  5. mi resta da immaginare la sua bonta'...brava Annalisa...e buon fine settimana

    RispondiElimina
  6. bellissima ricetta e presentazione! un bacione.

    RispondiElimina
  7. Che risotto,dal sapore deciso!! Ti abbraccio cara

    RispondiElimina
  8. Ottimissimo! mio marito va pazzo per il gorgonzola, mi sa che lo sorprendo un giorno con questo piatto :)

    RispondiElimina
  9. ma sto risotto mi piace tantissimo!!!!! verza.. funghi.. e gorgonzola!!! mi sto leccando le dita.. baciotti e buon inizio settimana :-)

    RispondiElimina
  10. Piatto saporito e presentato benissimo! Bacioni

    RispondiElimina
  11. Ciao Annalisa! Grazie per aver commentato la mia torta di mele :-)
    Sono passata di qua per curiosare tra le tue ricette...Interessante il tuo riso! Io lo preparo con verza e salsiccia, ma lo proverò sicuramente con i funghi e il gorgonzola! Baci.

    RispondiElimina
  12. Ciao mi sono unita ai tuoi lettori perchè sei proprio brava! vuoi partecipare alla mia raccolta?
    http://lacucinadipaolabrunetti.blogspot.com/2011/11/creando-giocando-mangiando-raccolta.html
    ti aspetto, ciaooo

    RispondiElimina
  13. Veramente particolare e molto gustoso il tuo risotto!!!
    Bellissima la presentazione!!!
    Amo il gorgonzola per cui questa te la copio!!!
    Baci

    RispondiElimina
  14. grazie per essere passata da me e complimenti per il tuo blog, hai un sacco di belle ricette! Mi sa che te ne ruberò più di qualcuna!! :-)

    RispondiElimina

Il segnale del vostro passaggio è cuore pulsante che alimenta l'anima di queste pagine.
Siete tutti benvenuti, grazie di essere costantemente presenti e numerosi!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...