La mia foto
Classe 1984. Di terra Siciliana, da poco riapprodata a Catania, dopo 8 anni vissuti tra Napoli e la Città Eterna., Ho la passione per le spezie e la lettura. Mamma Twins, ancora innamorata del loro papà. Non troverete solo piatti esclusivi e note pietanze ma anche riflessioni personali, rese libere di esprimersi.

lunedì 13 giugno 2011

Tagliatelle maltagliate al curry ed erba cipollina in salsa di funghi e caciotta Kremina...IL MIO RITORNO


Finalmente posso riprendere in mano la piena gestione del mio caro blog, ed in particolar modo interagire con tutti voi, ebbene si..il trasloco si è ormai del tutto concluso!!! Abbiamo ripreso le nostre normali vite dopo esserci completamente sistemati nella nuova abitazione, ogni cosa è al suo posto e tutto ha una luce nuova, di cui beneficiamo pienamente sia io che mio marito. Continuiamo a guardarci attorno felici per la scelta che abbiamo fatto, pienamente orgogliosi del lavoro impiegato per ottenere tutto ciò che ci circonda!
In questi giorni ho avuto una forte nostalgia di queste pagine e della vostra presenza tra loro, i vostri piacevoli commenti, i vostri spaccati di vita...ma adesso sono nuovamente qui, pronta ad interagire con ognuno di voi. Riprendo la mia attività da foodblogger con questo primo piatto realizzato qualche giorno fa, con cui ho gioiosamente inaugurato la nuova disposizione della mia cucina, fortemente ispirata dalla finestra che illumina il piano cottura e il lavello..uno degli aspetti più incantevole di questa nuova abitazione che a breve avrò piacere di mostrarvi ;)


INGREDIENTI
per 700 gr circa di pasta

per le tagliatelle

400 gr farina antigrumi (Molino Chiavazza)
3 cucchiani di erba cipollina (Mondo Spezie)
3 cucchiaini di curry
200 ml acqua tiepida
2 uova intere
sale q.b.


per la salsa
 (con cui ho condito solo 250 gr di tagliatelle)

300 gr funghi misti surgelati
50 gr caciotta Kremina (Inalpi)
3 spicchi d'aglio
1 peperoncino (Mondo Spezie)
olio evo
abbondante prezzemolo
sale con tartufo nero (Tartuflanghe)

Le pentole impiegate per la realizzazione di questo primo sono "Zucchilla" e "Casseruola Illa Pearl" dell'azienda Illa

PREPARAZIONE

Inizio mostrandovi quella della pasta fresca

Nell'impastatore ho unito la farina (setacciata), le uova, l'erba cipollina, il curry, il sale e poca acqua, la rimanente l'ho aggiunta successivamente piano piano
 

Quando l'impastatore ha ultimanto il suo lavoro ho lasciato riposare il panetto ottenuto,
ricoperto da un canovaccio, per quasi un'ora

Passato il tempo indicato l'ho ripreso impastandolo ancora un pò ma con le mie mani

L'ho diviso in 4 parti lavorando ciascuna allo stesso modo come di seguito:


L'ho stesa più volte con l'ausilio del mattarello 

Ripiegandola più volte su se stessa

Successivamente ho avvolto su stessa la sfoglia ottenuta,
tagliandone delle rondelle di meno di 1 centimetro di spessore

Aprivo così ogni rondella adagiandole con cura su un largo vassoio
 rivestito di carta assorbente e farina

Ho proseguito come appena descritto fino ad aver impiegato tutto il panetto.
Questa la mia produzione


Adesso vi mostro la preparazione della salsa con cui ne ho condito una parte

Ho lasciato imbiondire l'aglio (tagliato molto finemente)
 nell'olio evo con il peperoncino

Vi ho aggiunto i funghi

Quando si sono del tutto asciugati ho aggiunto il sale con tartufo nero ed ho inserito la caciotta a pezzettini,
lasciandola sciogliere del tutto
 

Nel contempo ho cotto la pasta in abbondante acqua salata, a cui ho aggiunto dell'olio evo affinchè le tagliatelle non si attaccassero tra loro

Non appena cotte (rigorosamente al dente) le ho unite al condimento sopradescritto 

Ho aggiunto il prezzemolo fresco appena tritato grossolanamente e portato in tavola, ovviamente dopo aver scattato le foto con cui vi avrei mostrato questa prima importante pietanza realizzata nella nuova casa!


 


Con questo primo piatto partecipo al contest di "Una pasticciona in cucina"




20 commenti:

  1. mi hai fatto venire una fame... complimenti!

    RispondiElimina
  2. Grazie, che bello ricevere nuovamente tali messaggini!!!!

    RispondiElimina
  3. Auguri di tutto cuore... avete battezzato degnamente la cucina!

    RispondiElimina
  4. Grazie Francesca..si..era proprio come avevo sempre sognato ;)

    RispondiElimina
  5. Come si può resistere a questo piatto cosi cremoso. E' molto invitante. Complimenti!

    RispondiElimina
  6. Buonissimiiiiiiiiiiii
    Direi un successo.
    Ricordati che ti aspetto qui. Ciao
    http://vanigliaecannella-bellissima2010.blogspot.com/2011/06/prima-lettura-del-gdl.html

    RispondiElimina
  7. Innanzitutto auguri per il vostro nuovo nido d'amore ;) poi che dire, questa pasta è perfetta per festeggiare! :) Bravissima :D

    RispondiElimina
  8. E brava Annalisa, proprio un bel piatto!!!
    Bentornata tra noi, smakkkk!!!
    Barbara

    RispondiElimina
  9. eccoti eccoti bentornata!!e augurissimi per la nuova casa..ci mancavano le tue particolari ricette...bacioni e a presto!!!

    RispondiElimina
  10. mmm che delizia!!! ueèè ciccia! mi sono unita al tuo blog... is beautiful! :-) besitos.. ci leggiamo là! nel gruppo di esaurite hahahaha

    RispondiElimina
  11. un rientro di gran classe! copio e mangio...baci...ti ricordo il mio contest =)

    RispondiElimina
  12. Sei ritornata alla grande!!! sembra ottimo!!! un bacione

    RispondiElimina
  13. Una bella ricetta, bravissima ciao

    RispondiElimina
  14. da oggi ti seguo con piacere! mi piace molto il tuo blog! se ti va passa a trovare anche il mio!! ciao

    RispondiElimina
  15. Non avevo mai visto fare le tagliatelle in questo modo...è favoloso!! devo provare assolutamente.

    RispondiElimina
  16. si vede che il peperoncino ti piace,e hai una buona manualita' con il mattarello,da vera donna di casa!Brava!

    RispondiElimina
  17. golosa questa pasta! CIAO SILVIA (con l'occasione mi sono unita ai tuoi lettori fissi)

    RispondiElimina
  18. Ciao Annalisa, stupenda ricetta, spiegata e fotografata nei minimi dettagli (come piace a me, quando devo fare un piatto nuovo). Complimenti ti seguo anche io dalla nostra amatissima Sicilia!!

    RispondiElimina
  19. Ehi che mi sono persa, dove sei stata??
    Che per caso ti è avanzato un piatto di maltagliati anche per me??

    RispondiElimina

Il segnale del vostro passaggio è cuore pulsante che alimenta l'anima di queste pagine.
Siete tutti benvenuti, grazie di essere costantemente presenti e numerosi!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...