La mia foto
Classe 1984. Siciliana ma vivo nella Città Eterna., Adoro le spezie e i libri. Mamma di 2 twins, felicemente sposata. Non troverete solo piatti esclusivi e note pietanze ma anche riflessioni personali, rese libere di esprimersi ed essere condivise.

martedì 3 maggio 2011

La mia rivisitazione del classico primo "AGLIO, OLIO e PEPERONCINO"



Ormai l'atmosfera tipica di una casa in procinto di trasloco è ben presente qui da noi, tutto il soggiorno è già stato imballato, la cucina lo è escluse le mie adorate spezie,  la dispensa con cui poter continuare a creare pranzi e cenette con cui cibarci e le pentole in cui preparare tutto ciò. Inutile nascondervi quanto mi mancano
le mie belle pirofile e piatti da portata ma ovviamente ho dovuto farmi forte ed aiutare mio marito ad inscatolare per bene anche loro onde evitare possibili guai...Le preparazioni che quindi vi mostrerò nei prossimi giorni, prima di salutarvi per qualche giorno a causa del passaggio della linea adsl..e del trasloco fisico, saranno tutti "svuota frigo" ma non per questo rinuncerò a quel pizzico di innovazione che caratterizza la mia cucina; che chi ha imparato a segurmini in questi 3 mesi e 1/2 di vita di "Piccanti Sapori Speziati" sa per certo!!!
Tre giorni fa abbiamo iniziato questa nuova avventura, Salvo ha reperito una quantità esorbitante di scatoloni che già son terminati e ringrazio la mia carissima amica Susy per avermi aiutata ieri a prendere ancora degli altri....Giunti all'ora di pranzo mio marito tenta di rasserenarmi dicendomi di preparare un primo veloce veloce, anche una semplice spaghettata "aglio, olio e peperoncino" ed io "SEMPLICE o_O ???" è un termine che non riesco ad accettare tra i miei fornelli..anche se ammetto a volte di cedervi anch'io ma di rado ;) Così l'ho accontentato nel non allontarmi troppo dalla richiesta e dal desiderio che aveva ma se pur davvero stanchissima (perchè inscatolare TUTTO ma dico TUTTO ciò che è presente nella propria casa non è affatto un giochetto...) non ho saputo resistere alla tentazione di rivisitare questo famoso must, aggiungendo alla golosa miscela Mondo Spezie per preparare i tipici spaghetti in questione (fornita dalla carissima Giulia, titolare dell'Azienda) pinoli e uvetta ed impiegando un particolare formato di pasta dal retrogusto al limone della  (La Fabbrica della Pasta di Gragnano).


INGREDIENTI

200 gr "Scialatelli al limone" (La Fabbrica della Pasta di Gragnano)
1 cucchiaino e 1/2 "Miscela Gourmet Classic Pasta" (Mondo Spezie)
1 cucchiaio di pinoli
1 cucchiaio di uvetta
olio evo
prezzemolo fresco e  secco per guarnire


PREPARAZIONE

Ho portato ad ebollizione l'acqua in cui ho cotto gli scialatielli
pentola "Illa"


In un pentolino ho scaldato abbondante olio evo

In cui ho aggiunto il preparato lasciandolo soffriggere pochi minuti

Dopo i quali ho inserito pinoli e uvetta

Infine il prezzemolo

Quando la pasta ha ultimato la sua cottura,
 l'ho unita al condimento sopradescritto, amalgamando per bene

Ho distribuito anche del prezzemolo secco per guarnire.

Giusto il tempo di scattare due fotine da condividere con voi e poi subito a tavola per sfamare il mio adorato maritino tutto fare che mi stà aiutando ad impacchettare qualunque cosa, anche ciò che riguarda il mio mondo culinario...

SEI UNICO!!!



Con questo primo piatto ho finalmente la possibilità di partecipare
al contest di Alessandra indetto nel suo "Mamma Papera's Blog",
perchè è la prima pietanza che di recente sono riuscita a preparare in meno di 20 minuti!!!!!!!!!!!

18 commenti:

  1. chissa' che buona questa tua rivisitazione....che fa vengo anche io ad aiuarti in cambio di un bel piattone??brava come sempre e vedrai giusto un piao di giorni e poi ti rasserenrai nella tua nuova casetta..baci

    RispondiElimina
  2. bravissima!! sei sempre originale!

    RispondiElimina
  3. bravissima, un'interessante rivisitazione! baci

    RispondiElimina
  4. che buono questo primo piatto!!Complimentoni!

    RispondiElimina
  5. adorooooo questo piatto ^_^

    anche i otendo ad aggiungere sempre qulcosa e ultimamente metto la botarga
    un tempo i pomodorini e provero la tua variante anche se io uso spezie da frigo
    complimenti e imbocca al lupo

    RispondiElimina
  6. Complimenti, un bel classico rivisto in una veste nuova e accattivante.

    Baci

    Giovanna

    RispondiElimina
  7. Io penso che le cose semplici siano sempre le più buone! Tuttavia questa tua rivisitazione mi incuriosisce tanto, soprattutto per la particolarità della pasta e l' uso dei pinoli! Anch' io ho la mia versione di questo piatto, se ti va dai pure un' occhiata
    http://mary-loveinthekitchen.blogspot.com/2011/03/spaghetti-olio-aglio-e-peperoncinouna.html

    ps: la mia però non è originale quanto la tua!

    a presto!

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia le tue ricette, sono rimasta incantata da questa pasta. Sono diventata una tua followers, non voglio più perdermi nessuna tua creazione. Complimenti. Se ne hai voglia passa a trovarmi.

    RispondiElimina
  9. Ciao, sono Giuseppe, autore del blog cervelliamo http://cervelliamo.blogspot.com
    Effettuando ricerche in rete ho notato il tuo blog e volevo chiederti se vuoi collaborare scrivendo articoli anche su cervelliamo.
    Ci sono tante categorie su cui orientarsi e si può scrivere su uno o più argomenti.
    Facciamo una media di 3000 pagine viste al giorno e, man, mano, andiamo a crescere.
    Potrai utilizzare Cervelliamo come secondo blog, divulgare informazione con l'opportunità di guadagnarci su con il sistema adsense di google, facile, meritocratico e sicuro.
    Siamo presenti nei maggiori network della rete, siamo su google news, la fan page su facebook con più di 1550 persone, quello quello che scrivi, sarà letto sicuramente da qualcuno.
    Se ti piace l'iniziativa, conoscere il team, migliorare insieme, non esitare a contattarmi, sia per email o direttamente su facebook al mio indirizzo personale.
    http://www.facebook.com/cervelliam0
    Ti aspetto!

    RispondiElimina
  10. Bella rivisitazione la tua, complimenti!

    RispondiElimina
  11. Che bontà!!!!posso mangiarne un pochino?!?!?!?baci

    RispondiElimina
  12. Ottima modifica cara, e che bontà questa pasta!!! Auguri per il trasloco e complimenti per il maritino, non è da tutti!! ciaoo

    RispondiElimina
  13. Questa rivisitazione in chiave un po' dolce-un po' croccante mi piace e anche parecchio. La prossima aglio-olio-peperoncino che porterò in tavola sarà di sicuro arricchita ^__^

    RispondiElimina
  14. mi piace un sacco questo piatto, lo proverò oggi stesso!

    RispondiElimina
  15. ciao! grazie per essere tra i miei lettori fissi; splendido il tuo blog, tante belle ricettine, ti seguo anche io!

    RispondiElimina
  16. interessante questa rivisitazione! io faccio spesso aglio e olio perchè è buonissima e rapida. la proverò!
    questa settimana ho fatto solo una piccola modifica alla classica ricetta usando l'aglio fresco (la parte del gambo a rondelle per intenderci)visto che è di stagione. mi è piaciuta molto! se ti va passa a dare un'occhiata da me, io intanto mi followo qui da te!

    RispondiElimina
  17. Ciao ..eccomi qui....a svolgere
    il mio compito...allora in bocca al lupo per il contest e complimenti per il blog e la yua miciona!!!

    E spero con la nuova casa tu sia a buon punto, baci Flavia e piacere di averti conosciuta

    RispondiElimina

Il segnale del vostro passaggio è cuore pulsante che alimenta l'anima di queste pagine.
Siete tutti benvenuti, grazie di essere costantemente presenti e numerosi!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...