La mia foto
Classe 1984. Siciliana ma vivo nella Città Eterna., Adoro le spezie e i libri. Mamma di 2 twins, felicemente sposata. Non troverete solo piatti esclusivi e note pietanze ma anche riflessioni personali, rese libere di esprimersi ed essere condivise.

giovedì 17 marzo 2011

Tre modesti strati TRICOLORE per il 150° compleanno di una GRANDE UNITA'


[..] "Un popolo che ignora il proprio ieri non può avere un domani."

cit. INDRO MONTANELLI

Questa celebre frase del noto giornalista ultimamente è molto ricorrente in tv, grazie ad uno spot pubblicitario, ma a differenza della prima volta che la sentii, durante gli studi del liceo, in questi giorni mi ha particolarmente affascinato e colpito. Conosciamo il nostro passato, quello dei nostri nonni e quello più lontano dei nostri avi? Dovremmo quindi soffermarci particolarmente alle nostre radici nazionali, a quelle della nostra amata ITALIA che oggi l'intera popolazione ha festeggiato con intensa partecipazione morale.
 Anch'io nel mio piccolo voglio festeggiarla intonando, immaginando un unisono coro con tutti voi, il nostro Inno (nella sua versione integrale)

Fratelli d'Italia
L'Italia s'è desta,
Dell'elmo di Scipio
S'è cinta la testa.
Dov'è la Vittoria?
Le porga la chioma,
Ché schiava di Roma
Iddio la creò.
Stringiamoci a coorte
Siam pronti alla morte
L'Italia chiamò.
Noi siamo da secoli
Calpesti, derisi,
Perché non siam popolo,
Perché siam divisi.
Raccolgaci un'unica
Bandiera, una speme:
Di fonderci insieme
Già l'ora suonò.
Stringiamoci a coorte
Siam pronti alla morte
L'Italia chiamò.
Uniamoci, amiamoci,
l'Unione, e l'amore
Rivelano ai Popoli
Le vie del Signore;
Giuriamo far libero
Il suolo natìo:
Uniti per Dio
Chi vincer ci può?
Stringiamoci a coorte
Siam pronti alla morte
L'Italia chiamò.
Dall'Alpi a Sicilia
Dovunque è Legnano,
Ogn'uom di Ferruccio
Ha il core, ha la mano,
I bimbi d'Italia
Si chiaman Balilla,
Il suon d'ogni squilla
I Vespri suonò.
Stringiamoci a coorte
Siam pronti alla morte
L'Italia chiamò.
Son giunchi che piegano
Le spade vendute:
Già l'Aquila d'Austria
Le penne ha perdute.
Il sangue d'Italia,
Il sangue Polacco,
Bevé, col cosacco,
Ma il cor le bruciò.
Stringiamoci a coorte
Siam pronti alla morte
L'Italia chiamò

Con la stessa modestia sopracitata, condivido con tutti voi connazionali il dolcino tricolore che ho preparato in onore di quest'evento



INGREDIENTI

fragole
crema di riso (già pronta)
pistacchi non salati di Bronte
vanillina (Mondospezie)
ciotoline, bicchiere e piattino Atmosfera Italiana


PREPARAZIONE

Ho semplicemente distribuito in 3 strati gli ingredienti impiegati, richiamando appunto il tricolore.
Ho privato i pistacchi della loro sottile pellicina, ho aggiunto pochissima vanillina (giusto per aromatizzare) alla crema di riso e un pò in superficie sopra lo strato di fragole


Ancora TANTI AUGURI ITALIA!!!

Il piattino è decorato con altri pistacchi, una fragola e un ciuffo di panna


Con questo dolce accostamento partecipo al contest di Antonella indetto nel suo "La Cucina di Antonella"

9 commenti:

  1. Grazie...nolto chic i tuoi bicchierini...buona giornata.

    RispondiElimina
  2. davvero una bella ricetta , mi piace molto la preparazione e la coreografia.
    grazie

    RispondiElimina
  3. golosiiiiii col pitacchio poi...slurp!!!bacioni e felice week end cara

    RispondiElimina
  4. Ciao Ross, tu conosci bene il nostro SIGNOR PISTACCHIO DI BRONTE!!!
    Buon we anche a te ;)

    RispondiElimina
  5. % Max

    Grazie Max per il tuo complimento chiccoso ;)

    % Antonella

    Ciao Antonella, sono contenta di sapere che va bene per il tuo contest, GRAZIE!

    RispondiElimina
  6. bellissimo questo post...io mi emoziono sempre davanti alla nostra bandiera e al nostro inno.i miei bambini 4 e 7 anni,lo sanno a memoria...per la ricetta...ci vuole davvero poco,con gusto e semplicità,a fare piccoli capolavori!piacere di averti conosciuta,francesca

    RispondiElimina
  7. % Zuccherando
    Ciao Francesca, benvenuta nel mio mondo! E' vero spesso con pochi e semplici ingredienti si riesce a creare qualcosa di grande! Grazie..
    E' bello che i tuoi piccoli sappiano già l'inno della nostra Nazione!
    A presto ;)

    RispondiElimina
  8. Un inno per il nostro bel Paese che mi piacerebbe assaporare tutti i giorni... W l'ITALIA :)

    RispondiElimina
  9. % Letiziando

    Ciao, si, è proprio un dolce inno alla nostra Nazione..grazie!

    RispondiElimina

Il segnale del vostro passaggio è cuore pulsante che alimenta l'anima di queste pagine.
Siete tutti benvenuti, grazie di essere costantemente presenti e numerosi!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...