La mia foto
Classe 1984. Siciliana ma vivo nella Città Eterna., Adoro le spezie e i libri. Mamma di 2 twins, felicemente sposata. Non troverete solo piatti esclusivi e note pietanze ma anche riflessioni personali, rese libere di esprimersi ed essere condivise.

giovedì 17 febbraio 2011

Quiche di cavolfiore, salmone affumicato e mascarpone


Finalmente la giornata di oggi è terminata, è iniziata con la pioggia incessante ed è terminata allo stesso modo.
Con questo tempaccio non si ha mai voglia di fare qualunque cosa, soprattutto tutto ciò che riguarda le faccende domeniste.....Si ha solo voglia di starsene al calduccio...Invece io stasera, ad un orario di cena un pò inoltrato, mi sono ritrovata scossa da un esplosivo attacco d'inventiva culinaria, così pensando al contest di Aria su "sua mmorbidezza il mascarpone", sapendo di averne una confezione in frigo, ho deciso di creare una nuova ricettina. Rigorosamente salata, non è la prima volta che uso quest'ingrediente in preparazioni non dolci, ne sono sempre rimasta soddisfatta...W IL MASCARPONE!!!
P.S.: non potrò prendere parte al suddetto contest, come speravo, perchè le ricette inviate devono essere per vegetariani...La mia di certo non lo è....PAZIENZA!


INGREDIENTI

1/2 cipolla
1 cavolfiore
200 gr salmone affumicato
250 gr mascarpone
peperoncino
olio evo
1 rotolo di pasta sfoglia rotonda (acquistata)
2 uova
latte q.b.
sale
pepe nero


PREPARAZIONE

Ho lessato il cavolfiore, dopo averlo pulito per bene, in acqua salata

In una padella ho soffritto la cipolla (tagliata molto finemente) nell'olio evo

Successivamente vi ho aggiunto il cavolfiore lessato e raffreddato,
 schiacciandolo con l'ausilio di un cucchiaio di legno e poco sale

Ho inserito il mascarpone

Ho amalgamato energicamente, aggiungendo il peperoncino

Infine ho inserito il salmone (tagliato a pezzettini)

In una teglia ho steso la pasta sfoglia (con la carta forno in dotazione)
forandone la base con i rebbi di una forchetta

Vi ho versato il composto sopradescritto

Ho sbattuto le uova con un pizzico di sale, latte e pepe nero

Ho distribuito le uova sull'intera superficie della quiche

Subito in forno preriscaldato a 200° mod. statica, e infine ventilata, per 1/2 ora
Qui appena sfornata

Questa la prima fettina tagliata, immediantamente servita al maritino

Anche con questa ricetta partecipo al contest di Eliana alias "Il Gamberetto"


3 commenti:

  1. Tesorino, purtroppo non ci voleva neanche il pesce....sono certa che troverai un'altra ricetta per me! intanto ti faccio i complimentiper questa, che io proverò di certo! Un bacio e buona giornata!

    RispondiElimina
  2. che buonaaaaa ma sai che non ho mai fatto una quiche...ma mi rifaro' presto!!!baci

    RispondiElimina
  3. % Aria
    Mannaggia come temevo...pazienza, penserò a qualcos'altro, stavolta con mooolta più attenzione! Mi fa comunque piacere sapere che in ogni caso ha destato la tua curiosità ;)
    Ciao ciao

    % Scarlett
    Ciao cara, non ci credo che non hai mai preparato una quiche!? Bene..è arrivato il momento di iniziare..ah ah ah
    A presto

    RispondiElimina

Il segnale del vostro passaggio è cuore pulsante che alimenta l'anima di queste pagine.
Siete tutti benvenuti, grazie di essere costantemente presenti e numerosi!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...