La mia foto
Classe 1984. Siciliana ma vivo nella Città Eterna., Adoro le spezie e i libri. Mamma di 2 twins, felicemente sposata. Non troverete solo piatti esclusivi e note pietanze ma anche riflessioni personali, rese libere di esprimersi ed essere condivise.

domenica 23 gennaio 2011

Passera in foglie di verza



Ho estratto questo gustosissimo secondo piatto da un inserto culinario, in regalo con il settimanale "Di più" del 2009 (n. 20/2009). Piccola rivista che l'anziano portiere dell'ufficio in cui lavoravo mi regalava ogni lunedì mattina, era sempre l'inserto della rivista preferita della moglie che però non considerava proprio la rubrica culinaria, così lui essendo a conoscenza delle mie nozze, allora imminenti, si premurava di farmelo avere con la solita premessa:"..Con tutte queste buone cose da mangiare..delizierà il suo FIDANZALATO.." Come avete capito era dotato di un senso dell'humor senza limiti....pur avendo la sua veneranda età...e mi prese a cuore dal primo giorno che ci incontrammo. Non lavoro più presso quell'ufficio, per il mio trasferimento in un'altra città, ma lo porto e lo porterò per sempre nel mio cuore, per il suo affetto, la sua simpatia, quella sigaretta sempre accesa e i suoi saggi e simpatici consigli di vita! Questo piatto è a lui dedicato.

La ricetta originale è intitolata "SOGLIOLA IN FOGLIE DI VERZA" ma io in freezer avevo solo dei filetti di passera, così gli ho arbitrariamente modificato il titolo..

INGREDIENTI

4 filetti di passera
10 grandi foglie di verza
200 gr code di gamberi (ho usato i gamberetti surgelati)
panna fresca
scalogno (ho usato la cipolla)
vino bianco
olio evo
sale
pepe

PREPARAZIONE

Ho lavato la verza e sbollentata in acqua salata, poi scolata, asciugata e privata della vena centrale

Ho scottato un pò i filetti di pesce (prima scongelati in microonde)

In un tegamino ho soffritto la cipolla

Vi ho aggiunto i gamberi (prima scongelati in microonde)

Infine ho aggiunto la panna, il pepe ed ho frullato tutto

Ho ripreso le foglie di verza ormai asciutte,
su ognuna ho posizionato:
 un pezzo di passera, un cucchiaio di farcia
ed ho chiuso l'involtino creato con dei stuzzicadenti

Li ho disposti su una teglia da forno, quindi irrorato con l'olio evo e il vino bianco

Li ho cotti in forno, ventilato preriscaldato, a 200° per 20 minuti
Qui appena sfornati

Nessun commento:

Posta un commento

Il segnale del vostro passaggio è cuore pulsante che alimenta l'anima di queste pagine.
Siete tutti benvenuti, grazie di essere costantemente presenti e numerosi!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...